Prodigio a Gaglianico

La A.B Chiavarese disputerà il play out salvezza. Ha, sconvolgendo ogni pronostico, vinto in casa della capolista Gaglianigo ed ha, grazie alla contemporanea sconfitta della Noventa, agganciato il team veneto al terzultimo posto. E’ l’aritmetica certezza, a due turni dalla fine, che tra i due team i punti di distacco non potranno essere più di 4.

Siamo sinceri, nessuno si attendeva un simile botto dal team guidato da Antonello Solari. Anzi, guardando al calendario delle ultime tre giornate di regular season, quasi tutti scommettevano sulla retrocessione diretta perché la Noventa aveva un cammino molto più agevole. Invece sui campi di una squadra che sino a due turni fa guidava in solitario la classifica è accaduto quello che non ti aspetti: i verdeblu partono forte e arrivano ancora più forte. I padroni di casa hanno sofferto subito la determinazione dei chiavaresi che portatisi 8-2 hanno capito che poteva essere la giornata giusta per l’impresa e non hanno più mollato la presa sino al finale 15-11. Ha portato bene l’appello rivolto dal “capitano” Gabriele Picasso alla vigilia: nelle parole di presentazione al match l’anima dello spogliatoio verdeblu si era rivolto direttamente ai compagni: “Io lo so che possiamo fare risultato contro chiunque, sin qui ci è mancata la convinzione e la grinta, non le capacità e la tecnica”. Detto, fatto. E lo stesso Picasso racconta: “Si è capito sin dalle prime gare che eravamo in giornata di grazia. Abbiamo fatto meraviglie in tutte le prove, siamo andati bene nei tecnici, nelle corse, nelle sfide individuali e in quelle plurime. Il primo round con il vantaggio di 8-2 era importante, ma ancora di più lo è stato come abbiamo tenuto botta sul piano mentale nel prosieguo del match. In passato avevamo lasciato punti sprecando dei “rigori a porta vuota”, a Gaglianico siamo rimasti sul pezzo sino all’ultima boccia. E ora ci divertiamo. Non è detto che si debba andare a Noventa per giocarci la salvezza…” Infatti dopo questo turno può accadere di tutto. La Chiavarese con un’altra impresa potrebbe addirittura arrivare davanti al team veneto e guadagnarsi il diritto di giocare il play out al Lido.

Sedicesima giornata (7a ritorno): Gaglianico – Chiavarese 11-15, Borgonese – Mondovì 18-8, Belluno – La Perosina 8-18, Ferriera – Noventa 14-12, Pontese – Brb 15-11.

Classifica: La Perosina p. 28, Brb e Gaglianico 26, Pontese e Borgonese 18, Belluno 15, Ferriera 12, Chiavarese e Noventa 8, Mondovì 1.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.